News

H2O in Movimento – AGE PRIDE

Sabato 24 agosto 2019 si è svolta la tradizionale manifestazione H2O in Movimento  che ha lo scopo di promuovere la cultura del movimento e i benefici del nuoto per un invecchiamento sano ed attivo. L’appuntamento alla piscina Bianchi di Trieste, organizzato dall’associazione Lunga Vita Attiva in collaborazione con Fin Plus Trieste e con la partecipazione della LILT e del Centro Cardiovascolare ASUITS. L’appuntamento è diventato ormai una tradizione iniziata con il progetto europeo promosso dalla FIN, “Life Long Swimming”, che privilegia il nuoto per la sua attività aerobica, controllata e in assenza di peso.

Quest’anno la giornata è dedicata all’ Age Pride per affermare l’orgoglio dell’età dei  “nuovi senior” che affrontano la vita come un percorso di cambiamento e intendono  l’invecchiamento come uno spazio di esplorazione dove realizzare nuove esperienze e diversi progetti di vita.

La giornata è stata strepitosa con la partecipazione di  oltre 200 persone tra pubblico e nuotatori! La manifestazione si è aperta con la sfilata delle 13 squadre iscritte alle “Staffette 400mix”:  I capitani di  ogni squadra hanno sfilato lungo i bordi della piscina sotto un bel sole di fine agosto snodando una coda di 100 persone.

Tutti poi hanno testimoniato il loro Age Pride  facendosi orgogliosamente  fotografare con  numeri argentati giganti corrispondenti alla loro età.  il numero corrispondente.

Sono poi partite le   “Staffette 400mix”, una mista e una veloce, composte da 8 partecipanti, 4 donne e 4 uomini, la cui somma delle età doveva raggiungere almeno i 400 anni complessivi che nuotano insieme in frazioni di 25 metri in successione libera tra maschi e femmine per un totale di oltre 200 partecipanti fra pubblico e nuotatori.

Il programma prevedeva il  gioco per la   “Pulizia delle acque dalla plastica” , all’insegna della sostenibilità ambientale. Ogni squadra avrebbe dovuto recuperere più velocemente possibile le bottiglie di plastica posizionate nelle corsie centrali, per poi raccoglierle in appositi contenitori da inviate alla raccolta differenziata. Il gioco purtroppo non si è potuto realizzare a causa del temporale. 

Nel pomeriggio i nuotatori hanno partecipato alla visita alla “Trieste nascosta”, quest’anno dedicata alla Kleine Berlin, un complesso di gallerie costruite dall’esercito tedesco come ricovero antiaereo durante la seconda guerra mondiale.

VIDEO