NewsAgenda

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO “INVECCHIARE BENE IN FVG”

Il nuovo progetto “INVECCHIARE BENE IN FVG” è stato presentato a Tele 4 – Trieste in diretta . Il progetto è partito nel 2022, grazie ad un contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e – coerentemente con la legge regionale sull’ “invecchiamento attivo”- propone un programma di prevenzione con lo scopo di contribuire al cambiamento dei comportamenti delle persone verso uno stile di vita sano ed attivo che si spieghi lungo tutto l’arco della vita.

L’obiettivo generale del progetto è promuovere la consapevolezza che la chiave per farlo è di restare attivi sia fisicamente, sia mentalmente adottando uno stile di vita sano ed un atteggiamento positivo nei confronti della vita.  

L’obiettivo specifico è di avviare un programma di iniziative – rivolto prevalentemente ai senior over60- che coniughi “conoscenza e prassi” e che permetta di “allenare” fasce sempre più ampie della popolazione ad un consapevole miglioramento del proprio benessere allungando – per quanto possibile – il percorso di vita in salute con conseguenti importanti riduzioni dei costi

Il Progetto “Invecchiare Bene in Friuli Venezia Giulia” prevede molteplici iniziative che vanno dal consolidamento dell’attività motoria del “Nuoto Lento”, alle “pillole”, ciclo di seminari sul valore dell’Invecchiamento attivo, alla formazione per i social media, all’attivazione di una Piattaforma per la  “Lunga Vita Attiva” per motivare al “buon invecchiamento”

ActivAge web app test

Lunga Vita Attiva e Finplus Trieste hanno organizzato il 7 dicembre 2022 alla Piscina Bruno Bianchi una sessione pilota per testare le eventuali difficoltà d’uso della ActivAge webapp.

Sono intervenute 20 persone che hanno partecipato con molto interesse e curiosità. I commenti dei partecipanti sono stati positivi definendo l’app semplice da usare, intuitiva e chiara. Bella la grafica anche se le foto propongono una immagine stereotipata dei senior, che non risponde più alla realtà degli over 65 di oggi.

Progetto Erasmus Plus “ActivAge”- Il prototipo della web app

 
Il prototipo dell’ActivAge app è pronto per essere testato nelle varie lingue.

La web app si presenta come uno strumento gradevole e facile da usare ed è divisa in 3 sezioni;

  1. Ritratto personale
  2. Percorso di vita
  3. Centro del sapere

Il Ritratto personale si apre con un questionario che ha lo scopo di fornire all’utente la sua auto percezione della qualità del proprio invecchiamento.

Completata questa analisi si passa ai Percorsi di vita che presentan alcune Personae nelle quali ogni utente potrà identificarsi e per ognno verranno proposte una varietà di suggeriementi sulle attività motorie o culturali da fare nel corso della settimana.

Il Centro del sapere raccoglie materiali di approfondimento e video sui temi dell’Invecchiamento Attivo.

LINEE GUIDA DEL PROGETTO SLOW SWIMMING

La pubblicazione delle Linee Guida al Programma Slow Swimming sono il risultato di due anni di lavoro dei partner del progetto, i quali hanno sviluppato  un piano di lavoro comune sostenibile e trasferibile in nuove realtà e paesi.

Le Linee Guida sono uno strumento concreto destinato ai club e alle organizzazioni che intendano avviare un programma Slow Swimming: contengono indicazioni sul come promuovere il programma, ne evidenziano gli obiettivi e gli approcci. 

Il Programma Slow Swimming è stato concepito in modo da offrire un menù contenente una pluralità di approcci ed un elenco di attività propedeutiche al  nuoto consapevole. L’idea  di proporre un “menù” di attività, tra le quali ogni associazione potesse  scegliere,  è basata sul presupposto che il programma di Slow Swimming possa essere utilizzato in contesti diversi:  il corso è sì incentrato sugli  anziani, ma include anche approcci utilizzati da persone con abilità diverse e si basa sulla convinzione che attività specifiche possano avere successo con entrambi i gruppi.

Il Format Slow Swimming prevede un programma di nuoto per anziani, offerto a tariffe agevolate per ultrasessantenni nelle ore mattutine, promosso attraverso una rete di operatori sanitari, istituzioni pubbliche ed associazioni o gruppi di pensionati, supportato da un ciclo di seminari sull’invecchiamento attivo e dall’organizzazione di un evento annuale di Slow Swimming per celebrare i risultati del progetto.

 

NATALE IN PISCINA CON IL NUOTO LENTO

GIOCHI DI NATALE CON IL NUOTO LENTO   Per … #INVECCHIARECONSTILE

Il 13 dicembre abbiamo festeggiato le festività del Natale con una bellissima festa in piscina:  alberi di natale e regali volanti, cornetti di alce e berretti con il pon pon hanno fatto da coreografia ai giochi e le staffette di Natale.

La prima staffetta “Portare i regali sotto l’albero” prevedeva che i nuotatori portassero i regali gonfiabili da un bordo all’altro della piscina. La squadra che riusciva a portare più regali era la vincitrice.

La seconda staffetta “Staffetta a stile libero” in cui ognuno era libero di nuotare una vasca allo stile preferito, anche a dorso doppio e vinceva la staffetta che toccava per prima.

Il terzo gioco “Simil palla nuoto” con tubo di appogggio in cui ogni squadra doveva fare tre passaggi e tirare in porta. Vinceva la squadra che aveva fatto più goal.

Ed infine “Waltzer  sulle note de Il bel Danubio Blu“:  Tutti in acqua a volteggiare a coppie sulle note del Bel Danubio Blu

E la sera cena e premiazioni per consolidare il bellissimo clima di questo gruppo fantastico di over 60 impegnati a “vivere ed invecchiare bene

INVITO AD UN APERITIVO DI FINE ESTATE

Tutti i partecipanti al corso di Nuoto Lento sono invitati ad un aperitivo insieme all’Antico Caffè San Marco perchè abbiamo voglia di rivederci e ripartire con i programmi per “Invecchiare con Stile”  di Lunga Vita Attiva 2022-23

SLOW SWIM H2O Invecchiare con stile

Il nuoto e l’attività motoria in acqua per allenarsi a una lunga vita attiva. E’ questo l’obiettivo della manifestazione “Slow Swim – H20 Invecchiare con stile”, che si è tenuta presso la Piscina Bruno Bianchi di Trieste, dalle ore 16.00 alle 19.00 di sabato 2 luglio 2022, alla quale ha portato  un saluto la vicesindaco Serena Tonel, a nome del Comune di Trieste.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Lunga Vita Attiva (LVA) in collaborazione con FIN PLUS Trieste, si è svolta nell’ambito del Progetto Europeo Erasmus Plus “Slow Swim”.

“Il Progetto “Slow Swim – H20 Invecchiare con stile” è il risultato –spiega Ariella Cuk, presidente di Lunga Vita Attiva- di un lungo lavoro di promozione dell’invecchiamento attivo ed è organizzato alla conclusione del Corso di Nuoto Lento, promosso da LVA e FIN PLUS Trieste, frequentato regolarmente da oltre 100 over60 con l’obiettivo di promuovere i benefici del nuoto per uno stile di vita sano ed attivo”.

La maniestazione si è aperta alle ore 16.00 con la sfilata delle 13 squadre provenienti dalla Regione FVG e da Austria, Slovenia e Croazia. Dopo il saluto delle autorità, sono seguite le “staffette 360”, perché la somma delle età dei componenti deve raggiungere almeno i 360 anni complessivi, non competitive, formate da squadre composte da 3 donne e 3 uomini, che nuoteranno in libera successione.

“L’evento, che non a caso si svolge a Trieste –conclude Franco Del Campo, presidente di Fin Plus Trieste- città “anziana”, ma con una grande e diffusa passione per lo sport, vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del movimento, fisico, sociale e culturale, come farmaco per un invecchiamento attivo e in salute”.

Per tutti è stata una giornata speciale: una allegra kermesse che ha l’obiettivo di proporre un nuovo paradigma dell’età e l’immagine donne e uomini che vogliono dare una svolta all’invecchiamento per vivere il meglio della vita ad ogni età perché …. “l’età è solo un numero”, senza dimenticare che “se lo vuoi davvero, puoi essere qualsiasi cosa tu decida di essere” (Abraham Lincoln).

 

Visita al Museo della cantieristica di Monfalcone

L’esplorazione de “Le vie dell’Acqua” del nostro territorio continuano con la visita al Museo della Cantieristica di Monfalcone sabato 21 maggio 2022. Ritrovo alle 10.45 davanti al MuCa e visita guidata al Museo per scorprire la storia del cantiere di Monfalcone, di coloro che ci hanno lavorato e vissuto.  La visita al museo prosegue con l’esplorazione del cantiere per ammirare  le navi in costruzione e la scoperta di quello  che è stato il primo esempio di città fabbrica in Italia con gli edifici simbolo di una comunità che all’inizio del secolo scorso è cresciuta nel territorio di Panzano.

E’ stato  emozionante ri-scoprire la storia del nostro cantiere e del villaggio operai, un modello che testimonia la lungimiranza dei Cosulich, imprenditori attenti al benessere e all’educazione delle proprie maestranze.

 

 

 

Visita al Museo della Pesca del Litorale Triestino

Il 9 aprile 2022 nell’ambito del Programma Sociale di Lunga Vita Attiva per conoscerci ed esplorare insieme  “Le Vie dell’Acqua” del nostro territorio,  abbiamo partecipato alla visita guidata al Museo della Pesca di Santa Croce. Si tratta di un piccolo museo che racconta la storia e le tradizioni di pesca del litorale triestino. Nel museo sono esposti molti attrezzi di pesca, reti e documenti oltre alle molte fotografie che illustrano le fasi della pesca e le imbarcazioni usate.

Ritrovo alle 10.30 a Santa Croce e dopo una passeggiata nell’antico villaggio, accompagnati dalla nostra guida l’ing. Franco Cossutta, siamo attivati al Museo. La visita è stata un esperienza bellissima ed interessante grazie al racconto appassionato di Franco Cossuta, profondo conoscitore della storia del suo paese e della sua gente, che ringraziamo di cuore.

Al museo 

 

 

 

 

 

 

L’esterno 

 

ASSEMBLEA DEI SOCI 2022

 

L’ Assemblea dell’Associazione Lunga Vita Attiva  è convocata – per rispettare le restrizioni sugli assembramenti dovute alla pandemia – in video conferenza con il voto telematico in prima convocazione alle ore il giorno 28 marzo 2022  alle ore 18.00 in prima convocazione e alle 18.30 in seconda convocazione  per  discutere del seguente ordine del giorno:

  1. Modifiche allo Statuto richieste dalla Regione FVG per il passaggio al Registro Unico Terzo Settore
  2. Relazione del Presidente
  3. Approvazione del bilancio consuntivo 2021
  4. Varie ed eventuali