News IT/EN

Tutto esaurito al Convegno Movimento Farmaco di Salute

L’importanza dell’esercizio fisico, con particolare attenzione ai 60&dintorni, è stata al centro del convegno “Movimento, farmaco di salute” organizzato al Magazzino delle Idee con un grande successo di pubblico.

L’appuntamento ha messo a confronto le varie soluzioni di successo avviate in Italia, in particolare in Emilia Romagna e nella provincia autonoma di Bolzano, dove l’attività motoria è stata consigliata agli anziani con una vera e propria prescrizione medica, praticata poi attraverso diverse associazioni presenti sul territorio, con notevoli benefici alla salute della popolazione.

Durante il convegno è stato poi sottolineato come la volontà di diffondere la pratica motoria tra i “meno giovani” sia fondamentale anche come strumento di socializzazione, a fronte di tanti anziani soli, che grazie a corsi ed eventi sportivi trovano un’occasione di intrattenimento e aggregazione. In tal senso, è stato rimarcato, con il numero elevato di anziani presenti a Trieste, la città deve diventare un esempio di interventi non a spot, ma realizzati in modo continuato durante tutto l’anno.

Un esempio concreto è rappresentato proprio dall’associazione “Lunga vita attiva”, che da tempo propone corsi di nuoto lento e altre iniziative, con l’intento di incoraggiare comportamenti che portino all’adozione di stili di vita sani. Muoversi per mezzora al giorno, con una passeggiata, qualche esercizio o semplicemente salendo le scale di casa, rappresenta un vero e proprio toccasana.

Agli iniziali discorsi delle autorità sono seguiti gli interventi “Sport e salute: il piano della Regione Fvg” a cura di Paolo Pischiutti, direttore Area promozione salute e prevenzione della Regione, “Pillole di movimento: un network per l’invecchiamento attivo” di Ariella Cuk, presidente di “Lunga Vita Attiva”; si è parlato poi dell’importanza dell’esercizio fisico con Andrea di Lenarda, presidente dell’Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri, e di come il movimento sia un valido strumento di prevenzione, con Giovanni Grazzi dell’Università di Ferrara, che ha portato come esempio le buone prassi adottate a Ferrara, per l’appunto, mentre quelle di Bolzano sono state al centro dell’intervento di Priska Koffler. I percorsi pedonali come offerta turistica e culturale della città e come strumento per tenersi in forma sono stati al centro dell’intervento di Donatella Radini, responsabile infermieristico del Centro cardiovascolare – Asui Trieste, mentre la scienza del futuro, come aiuto per la salute, è stato il tema di Stefano Fantoni, presidente della Fondazione internazionale Trieste – Esof 2020 intervistato da Franco Del Campo, olimpico di nuoto e giornalista. A fine giornata sono state presentate le associazioni che prendono parte al progetto “Pillole di movimento”. 

(Micol Brusaferro, Il Piccolo, 20 gennaio 2018)

Conference “Movement On Presciption” was completely sold out

The importance of physical activity for seniors was one the themes of “Movement on prescription”. The conference was extremely successful and compared best practices from different Italian regions like Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna and the province of Bolzano, where physical activity is given on medical prescription and then organized by sport clubs and organizations in the area. Lunga Vita Attiva presented Trieste network through which a wide range of programs are offered to the senior poplution among which the innovative “slow swimming” sessions.

The conference was opened by Paolo Pischiutti, director of FVG Health Promotion Area who presented the Prevention Plan of the region, Ariella Cuk presented the Lunga Vita Attiva network; Andrea di Lenarda, president of Italian National Cardiology Physicians insisted on the importance of movement as an important tool for heart prevention; Giovanni Grazzi (University of Ferrara) presented Ferrara “healthy gyms” and Priska Kofler introduced the “movement of prescription” program in Bolzano. Donatella Radini (Cardio Vascular Centre Trieste) presented the new walking paths organized in collaboration with the Comune of Trieste; an interview to Stefano Fantoni, president of International Foundation Trieste – ESO 2020 concluded the conference on the future of science and health.

RASSEGNA STAMPA / PRESS REVIEW

> https://www.youtube.com/watch?v=HbMnIy3zcO0  (Servizio Telequattro / 17 gennaio 2018)
 
> http://www.sedefvg.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-8d3aa266-478e-4807-8473-93c864a9625f.html#p=    (TGR Rai min – 17.25 / 17 gennaio 2018 edizione 19.30)
 
> http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-a21669df-f36b-4371-b168-fe1976a2deea.html#p=0  (GR Radio min 20.12 /18 gennaio 2018 ore 7.20)
 
> http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-5d467a38-f7d0-4d5a-9339-dc65a0085ae2.html#p=  (GR Radio 17 -min 15.52 / 17 gennaio 2018 ore 12.30)

> https://www.youtube.com/watch?v=xIGTpOMWlq0 (Intervista Telequattro / 18 gennaio 2018)

> http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2018/01/20/news/pillole-di-movimento-per-allungare-la-vita-1.16377127 (Il Piccolo / 20 gennaio 2018)

> Friuli online – 15 gennaio 2018

> Il Piccolo – 18 gennaio 2018

> Il Piccolo – 18 gennaio 2018

> Trieste All News – 18 gennaio 2018

> Trieste cafè – 18 gennaio 2018

> Trieste Prima – 18 gennaio 2018

> Il Piccolo – 20 gennaio 2018

> Il Piccolo – 20 gennaio 2018

DOWNLOAD


PARTNER

Movimento Farmaco di Salute

Un “farmaco” che non costa niente, basta solo un po’ di buona volontà, e che può aiutare a migliorare la nostra salute ed avviarci a una “lunga vita attiva”.

Il Convegno “Movimento, Farmaco di Salute”, che si terrà il 19 gennaio, alle ore 16.00, presso la Sala Predonzani del Palazzo della Regione, in via dell’Orologio, 1 a Trieste, vuole mettere a confronto le più avanzate soluzioni proposte in Italia, in particolare in Emila e Romagna e nella provincia autonoma di Bolzano, e promuovere anche a Trieste e in Friuli Venezia Giulia questa esperienza che può prevenire le malattie, migliorare la qualità della vita dei cittadini ed innescare grandi risparmi per l’amministrazione pubblica.

Potete confermare la vostra presenza iscrivendovi al Convegno sul sito della Regione all’indirizzo:  
http://eventi.regione.fvg.it/Eventi/dettaglioEvento.asp?evento=10001

Invito al Convegno

MOVIMENTO  UN FARMACO DI SALUTE
per un Invecchiamento Sano ed Attivo

Sala Predonzani – Palazzo della Regione
Via dell’Orologio, 1 – Trieste
19 gennaio 2018

Abbiamo il piacere di invitarvi al Convegno MOVIMENTO UN FARMACO DI SALUTE organizzato dall’Associazione Lunga Vita Attiva in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia ed il Comune di Trieste.

Il Convegno  è il risultato di un lungo lavoro di riflessione e sensibilizzazione sull’importanza del movimento, fisico, sociale e culturale, come “farmaco” per un invecchiamento attivo:  vuole condividere le buone pratiche attuate a livello nazionale e presentare le “pillole di movimento” che verranno distribuite nelle farmacie e presso i medici di famiglia nel comune di Trieste nel mese di marzo.

Invitation to the conference

MOVEMENT ON PRESCRIPTION FOR HEALTHY AND ACTIVE AGEING

Hall Predonzani – Palace of the Regione
Via dell’Orologio, 1 – Trieste
January 19th 2018

We are pleased to invite you to the Conference “Movement on prescription” organized by Association Lunga Vita Attiva in collaboration with the Region Friuli Venezia Giulia and the Municipality of  Trieste.

The Conference is the result of a long-lasting work on the importance of movement both physical, social and cultural in healthy ageing and has the objective of sharing best practices and presenting the “movement pills” that will be distributed in pharmacies during March.

Programma / Program

15.30 – 16.00 Registrazione dei partecipanti

16.00 – 16.30 SALUTI DELLE AUTORITÀ
Maria Sandra Telesca, Assessore regionale alla salute, integrazione sociosanitaria, politiche sociali e famiglia
Carlo Grilli, Assessore alle politiche sociali – Comune di Trieste
Giorgio Brandolin, Presidente CONI Friuli Venezia Giulia
Marcello Milani, Presidente Ordine dei Farmacisti Trieste
Claudio Pandullo, Presidente Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri Trieste

16.30 – 17.20 Sport e salute: il piano della regione FVG
Paolo Pischiutti, Direttore Area promozione salute e prevenzione, Regione FVG

Pillole di Movimento: un network per un invecchiamento attivo
Ariella Cuk, Presidente Lunga Vita Attiva

Esercizio fisico: un imperativo categorico per la salute
Andrea di Lenarda, Presidente Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri

17.20 – 18.30 Il Movimento come strumento di prevenzione: l’esperienza della città di Ferrara
Giovanni Grazzi,  Università di Ferrara

Prescrivere l’attività fisica: l’esperienza della provincia di Bolzano
Priska Koffler, Prevenzione e Promozione della Salute, Provincia di Bolzano

I percorsi pedonali come strumento di promozione della salute, turismo e cultura: la proposta di Trieste
Donatella Radini, Responsabile infermieristico Centro Cardiovascolare – ASUI Trieste.

La scienza per la salute del futuro
Stefano Fantoni, Presidente Fondazione Internazionale Trieste – ESOF Trieste 2020, intervistato da Franco Del Campo, olimpico di nuoto e giornalista.

Moderatore – Claudio Pandullo, Presidente Ordine dei Medici Trieste

18.30 – 19.00 Presentazione delle Associazioni che partecipano al  progetto “Pillole di Movimento” – Chiusura dei lavori

DOWNLOAD


PARTNER

Corso di nuoto lento

Lunga Vita Attiva organizza un Corso di Nuoto Lento, in collaborazione con il Centro Federale FIN Plus Trieste e il supporto dell’ASUITs che – nell’ambito del Programma V di “Promozione dell’Attività Fisica” della Regione FVG –  ha selezionato il nostro progetto sul  Nuoto Lento ed ha concesso un contributo.

L’obiettivo del corso è di consentire ai partecipanti di muoversi con tranquillità e sicurezza in acqua, imparare a scivolare e a respirare in modo corretto con un nuoto lungo e lento, che dia consapevolezza al movimento del proprio corpo e godere del piacere di fare attività motoria in assenza di peso.

Il corso è rivolto ad adulti e senior in possesso di certificato di idoneità alla pratica sportiva non agonistica ed inizia il 21 novembre. Si svolgerà alla Piscina Bruno Bianchi con la guida tecnica di istruttori della Federazione Italiana Nuoto (FIN): avrà la durata di 3 mesi, con due sessioni la settimana: il martedì e venerdì dalle 10.30 alle 11.20.

Grazie al contributo ASUITs il corso è gratuito, salvo Euro 40.00 per l’iscrizione alla FIN, che garantisce la copertura assicurativa.

Per le iscrizioni scrivere a  info@lungavitattiva.it o telefonare alla Piscina Bruno Bianchi: 040 306024

Slow Swimming Course

Lunga Vita Attiva organizes a “Slow Swimming” Course at Bruno Bianchi swimming pool in collaboration with FIN Plus Trieste. The course is supported by ASUITs which selected our project within the V Program on “Promotion of Physical Activity” of the Region Friuli Venezia Giulia.

The course objective is to teach participants to feel free and safe in water: they will learn to breath and glide in a correct way through slowswimming and discover the pleasure of movement in water.

The course is addressed to adults and seniors. It will start on November 21st 2017 and will last 3 months with swimming sessions on Tuesdays and Fridays from 10.30 to 11.20.

Thanks to ASUITS grant the course is free: participants will only pay Euro 40.00 to be registered with FIN so as to be granted insurance cover.

DOWNLOAD

H2Openday 60&dintorni nei media

Il TGR del Friuli Venezia Giulia – edizione della 14.30 del 26 agosto 2017.
Grazie a Lucio Bondi, all’operatore RAI e alla redazione del TGR del Friuli Venezia Giulia per il bellissimo servizio dedicato a Lunga Vita Attiva H2Openday 60&dintorni. Lo trovate al minuto 6.30 cliccando su questo link.

TELE4 – TRIESTE IN DIRETTA – trasmissione del 23 agosto 2017.
Grazie a Umberto Bosazzi e alla redazione di TELE4 per averci invitato a presentare L’H2Openday nella trasmissione “Trieste in diretta.”

 

Visita alla Centrale Idrodinamica del porto vecchio di Trieste: Grazie a Italia Nostra ai suoi volontari e al Servizio Promozione Progetti Culturali del Comune di Trieste

Anche quest’anno l’H2Openday 60&dintorni ha organizzato una visita guidata per far conoscere la storia, le tradizioni e l’architettura di Trieste.  Quest’anno, grazie ai volontari di ITALIA NOSTRA  abbiamo presentato  le bellezze nascoste del porto: una splendida testimonianza di architettura emporiale-industriale  dell’ottocento e la centrale idrodinamica che movimentava le gru del porto con una tecnologia all’avanguardia in Europa, presentata alla Esposizione di Parigi nel 1881.

Premiazione H2Openday 60&dintorni –  Grazie a tutti per la festosa partecipazione!

La giornata si è conclusa con le “premiazioni alla partecipazione” durante una serata conviviale in riva al mare al Circolo Canottieri Saturnia per festeggiare insieme il valore del nuoto e dello sport per una Lunga Vita attiva. Tutte le squadra presenti hanno voluto partecipare anche grazie al lavoro di organizzazione delle capitane che si sono messe in gioco per organizzare e coinvolgere le proprie squadre. Grazie capitane!

 

Guided tour to the Hydrodynamic Central in the “old harbour” of Trieste: A special thank you to Italia Nostra and its volunteers and the Promotion Cultural Projects Service of the Municipality of Trieste

Also this year H2Openday 60&abouts organized a guided tour to introduce participants to the history, traditions and architecture of Trieste. This year, thanks to the support of ITALIA NOSTRA volunteers we presented the hidden beauties of the “old harbor”: an impressive example of emporium/industrial architecture of the 19th century and its hydrodynamic plant, famous for its innovative technology which was exhibited at the Paris Exhibition in 1881.

H2Openday 60&dintorni Award Ceremony  –  Thank you all for the warm participation!

The event was concluded with the “participation award” during a social dinner at the Canottieri Saturnia club by the sea to celebrate together the value of sports and swimming for a Long Active Life. All teams were present also thanks to the kind efforts of the lady captains who organized and  involved their teams.  Thank you girls!

 

PHOTOGALLERY

H2OpenDay 60&dintorni edizione 2017

Una fantastica giornata speciale in piscina con l’H2Openday e le Staffette 60&dintorni.
Sabato 26 agosto 2017 la Piscina Bruno Bianchi si è aperta gratuitamente al pubblico del 60&dintorni per l’appuntamento annuale che vuole promuovere il valore del movimento e lo stile di vita sano nell’invecchiamento attivo.
“H2Openday 60&dintorni” è stato realizzata dall’Associazione Lunga Vita Attiva, in collaborazione con Fin Plus Trieste e il sostegno della Fondazione CRTrieste, ha ottenuto il patrocinio del Comune di Trieste e l’appoggio della Asuits, del Centro Cardiovascolare e della Lega Italiana Lotta Tumori (LILT).

“Siamo arrivati a una nuova edizione –spiega Ariella Cuk, presidente di Lunga Vita Attiva- di una iniziativa che nasce tre anni fa dal progetto europeo Life Long Swimming e che vogliamo continuare a far vivere a Trieste, prima città in Italia per impianti e cultura sportiva, ma anche come percentuale di senior, anziani che vogliono mantenersi attivi e sani con il movimento.”
L’edizione di quest’anno è stata all’insegna dei “Senior Swimmers are rock” per riaffermare l’idea che la voglia di mettersi in gioco e partecipare ci conferma “rock” a tutte le età.

L’evento si è svolto alla Piscina Bruno Bianchi di Trieste, nella vasca scoperta da 50 metri che è stata divisa per l’occasione in due dal pontile mobile.  Da un lato i nuotatori hanno potuto partecipare alle attività “ludiche” come l’acqua yoga, acqua fitness, “nuoto lento” con istruttori della FIN e la maestra yoga Bruna Scaggiante.
Dall’altra, alle 11.30 sono scattate le staffette “400 mix” secondo una formula del tutto originale che prevede otto partecipanti, quattro donne e quattro uomini, che nuotano 25 metri in una successione del tutto libera nella mista e nella veloce. La cui somma delle età dei partecipanti deve essere almeno di 400 anni.

È stato un vero successo di pubblico con la partecipazione di circa 200 persone e 11 staffette 60&dintorni ed una vera festa dello sport, del movimento e della voglia di essere rock per un invecchiamento attivo.
Arrivederci al prossimo anno!

> Vai alla pagina del progetto

H2OpenDay 60&abouts 2017’s edition

A very special day in the swimming pool with the “H2Openday and the 60&abouts” relays.
Saturday 26th August 2017 the Bruno Bianchi Swimming Pool opened its doors free to the 60s and abouts for the annual “60&abouts” meeting that promotes the value of movement and a healthy life style in ageing.
“H2Openday 60&abouts” was organized by the Association Lunga Vita Attiva in collaboration with FinPlus Trieste and the support of the Foundation CRTrieste, under the patronage of Trieste Municipality and Health Agency, the partnership of the Cardiovascular Centre and LILT  ( Lega Italiana Lotta ai Tumori)

“This is the third edition – says Ariella Cuk President of Lunga Vita Attiva – of an Active Ageing Event developed thanks to the EU Erasmus Plus project Lifelong Swimming.  It is a best practice of self sustainability and we want to make it grow in Trieste, first city in Italy for sport facilities and sports culture but also for the number of senior who want to age healthy and active.” This year the event was dedicated to “rock ageing” to affirm the idea that you are never too old to be  “rock” .
The event took place in the oudoor 50m swimming pool, which was divided in twos by a mobile peer for this occasion. On one side swimmers could have a taste of water sports activities like aqua yoga, aqua fitness, “slow swimming” under the guidance of FINPLUS instructors and the yoga teacher Bruna Scaggiante.

The “Relays 400mix” relays were organized on the other side of the pool: as usual the relays are based on an innovative formula: teams formed by 8 team members: 4 women and 4 men and the sum of their age must be equal or over 400 so as to have a free combination of members of different ages swimming together.
The event was very successful with the participation of about 200 people and 11 “&0&abouts” realys: a real festival of sports, movement for healthy and active ageing.
Looking forward to Lifelong Swimming 60&abouts 2018!

> Read about the project

 

SAVE THE DATE! 26 agosto 2017 H2OpenDay 60&dintorni alla Piscina Bruno Bianchi

H2OpenDy 60&dintorni ritorna il 26 agosto 2016 al Polo Natatorio “Bruno Bianchi” di Trieste, con lo scopo di promuovere la cultura del movimento ed i benefici del nuoto e incoraggiare sempre più adulti e senior ad assumere stili di vita sani ed attivi.

La piscina Bianchi si apre gratuitamente per un giorno agli 60&dintorni e offre l’opportunità di sperimentare, sotto la guida di istruttori esperti, i benefici dell’attività motoria in acqua, con sessioni di nuoto libero, perfezionamento stili, acqua fitness e acqua yoga.

Ritornano anche  le “Staffette 400mix”, due staffette non competitive, una mista e una veloce che favoriscono la libera aggregazione di nuotatori e nuotatrici di età diversa. Ogni squadra è composta da 8 partecipanti, 4 donne e 4 uomini, la cui somma delle età deve raggiungere almeno i 400 anni complessivi che nuotano insieme in frazioni di 25 metri in successione libera M/F.

H2OpenDay 60&abouts at the Bruno Bianchi swimming pool

H2OpenDay 60&…abouts is back on August 26th  at the Bruno Bianchi Swimming Pool –Trieste on to promote the benefits of swimming and enthuse more adults and seniors to enjoy this healthy sport practice.

Doors are open to the community of 60&abouts to have a taste of the benefits of swimming and try different aqua sport practices like free swimming, style correction, aqua fitness and aqua yoga under the guide of professional teachers.

Also the “Relays 400mix” are back. The two noncompetitive relays: one medley and one fast, are made up of  8 participants, 4 women and 4 men of different ages.  “400mix” because the sum of the ages of each team must be equal or over 400. Team members must take part in the two relays and swim 25m laps in free sequence M/F.

Grazie alla Rete di Trieste in Movimento per l’ottimo lavoro

Si è conclusa con successo la stagione 2016-17 di Trieste in Movimento, il network coordinato da Lunga Vita Attiva per promuovere i programmi di attività fisica rivolti alla comunità dei senior.

Il Network Trieste in Movimento ha organizzato una media di 16 appuntamenti al mese: nel mese di ottobre l’Associazione Trieste Atletica ha organizzato un bellissimo ciclo di camminate alla scoperta della pista ciclopedonale “Giordano Cottur”; a novembre Lunga Vita Attiva e FinPlus in collaborazione con il Centro Cardiovascolare e LILT hanno organizzato un corso sperimentale di Nuoto Lento alla piscina Bruno Bianchi; l’Associazione Dolce Cuore e l’Associazione ARIS ha organizzato rispettivamente nelle giornate di martedì e mercoledì una passeggiata mattina sul lungo mare di Barcola e l’Associazione LILT ha gestito un corso di Yoga bisettimanale aperto alla cittadinanza senior al Palasport di Trieste .

Il Centro Cardiovascolare ha organizzato a febbraio un incontro con la cittadinanza per parlare di prevenzione cardiovascolare insieme alle istituzioni e alle associazioni che promuovono uno stile di vita attivo e poi il tradizionale “Cammina per il tuo cuore” a Barcola.

La stagione si è conclusa con una adesione di massa di tutte le organizzazioni del network Trieste in Movimento alla Miramar Family 2017 con lo slogan “CORRI PER IL TUO CUORE – PREVENIRE È VIVERE” per sostenere la prevenzione cardiovascolare e oncologica.

Thank you Trieste in Movimento Network for your work!

We have concluded successfully the 2016-17 working season of Trieste in Movimento, the network coordinated by Lunga Vita Attiva to promote physical activity programs focusing on seniors.

Trieste in Movemento organized an average of 16 sessions per month: in October the Association Trieste Atletca organized some beautiful walks along the cycling pedestrian path “Giordano Cottur”; in November Lunga Vita Attiva and FinPlus in collaboration with the Cardiovascular Centre and LILT organized a pilot “slow swimming” course at the Bruno Bianchi swimming pool; Sweet Heart and ARIS organized respectively every Tuesday and Wednesday a morning walk along the seafront of Barcola and LILT organized a Yoga course open to the senior community at Trieste Palasport.

In February the Cardiovascular center prepared a meeting with the community on cardiovascular prevention together with institutions and associations who promote healthy lifestyles and later on in the month the traditional “Walk for your Heart” at Barcola.

Trieste in Movimento concluded the season taking part with all its associations to the “Miramar Family Walk” 2017 with the slogan “Run for your heart – prevent to live” to support cardiovascular and oncological prevention.

Prima visita studio della Learning Partnership “Scelte Attive”

Il primo viaggio studio della Learning Partnership “Scelte Attive” ha avuto luogo dal 3 al 6 maggio a Dublino in Irlanda dove, insieme ai colleghi di OKRA Sport Belgio, siamo stati ospitati dall’Organizzazione no profit “Age and Opportunity”.

Il programma di studio è stato molto intenso ed interessante ed abbiamo potuto conoscere da vicino il programma “Go for life” che intende promuovere il valore dell’attività fisica per un invecchiamento sano ed attivo.

Il Programma “Go for life” è supportato dall’Irish Sports Council e svolto in collaborazione con le Promotion Units del Sistema Sanitario Irlandese e club e associazioni sportive locali.

Il Programma si sviluppa su tre linee: Go for Life PALS (acronimo di Physical Activity Leaders) che comprende oltre 900 volontari, Go for Life Games che culmina ogni anno in un evento nazionale di oltre 300 partecipanti e Go for Life Fitline.

La prima giornata della visita di studio si è svolta nella magnifica zona di Wicklow al Brockagh Centre dove abbiamo partecipato ad una riunione di preparazione dei Giochi nazionali “Go For Life”. I “Giochi” sono essenzialmente tre: “Lobbers” (un adattamento fra il Petanqe e le bocce), “Flisk” (un adattamento del Frisbee e del tiro ferro di cavallo) e “Scidil” (adattamento del Bowling e Birilli).  Settimanalmente i  senior che seguono il programma si incontrano sotto la guida dei Go for Life Games Leaders  per giocare insieme e prepararsi ai giochi nazionali .

I nostri ospiti hanno presentato le “Linee guida” che supportano i volontari, contengono la descrizione accurata dei giochi ed indicazioni utili sul come rendere ogni gruppo autonomo nello sviluppo della propria rete. Abbiamo  quindi conosciuto la struttura organizzativa,  intervistato i volontari e partecipato alle varie riprese dei giochi adattati per un pubblico di senior.

La seconda giornata della visita di studio era dedicata al programma Go for life PALS. Questo programma è basato sulla formazione di volontari, che vogliono diventare Physical Activity Leader per guidare l’attività fisica di un gruppo. I Leader non devono avere una specifica preparazione di educazione all’attività sportiva: possono essere semplici cittadini senior che vogliono aiutare altri senior a mettersi in movimento. Le attività di movimento che vengono proposte sono molto semplici, possono essere effettuate stando seduti ed il programma supporta i volontari con uno specifico corso di formazione ed un piccolo contributo per l’acquisto dei materiali necessari.

La giornata si è divisa in due parti: durante la mattinata abbiamo partecipato ad una sessione di gruppo PALS nel centro civico di Donore Avenue e abbiamo potuto verificare come le strutture che accolgono il programma Go For Life possono essere molto diverse: club sportivi, associazioni “Active Retirement Group” e centri civici.

Abbiamo partecipato alla sessione mattutina del gruppo, formato da una decina di abitanti anziani del quartiere (la loro età variava tra gli ottanta ed i novanta anni) e abbiamo potuto condividere il senso di partecipazione e di amicizia tra queste persone e la volontà di essere sempre presenti. Il PAL Leader ci ha presentato una sessione “standard” di movimento, basata su linee guida molto chiare e precise acquisite durante il programma di formazione del programma Go for Life.

Nel pomeriggio ci siamo spostati al Balbriggan Civic Centre dove  abbiamo partecipato ad un seminario di formazione per i PAL (Physical Activity Leaders. Il programma  di formazione completo comprende una serie di nove  seminari che coprono le attività di movimento che verranno poi svolte dai PAL. Ogni seminario ha la durata di cinque ore e presenta un mix di teoria e lavoro pratico. Il nostro seminario era dedicato alla danza e abbiamo potuto sperimentare diversi balli di gruppo della Gran Bretagna, Irlanda, Germania. Ogni PAL ha raccontato la sua esperienza nel programma Go For Life e presentato il suo piano di reclutamento per il nuovo gruppo.

First study visit of the Learning Partnership “Active Choices”

The first study visit of the Learning Partnership took place from May 3rd to 6th 2017 at Dublin in Ireland where, together with our colleagues of OKRA Sport Belgium, we were hosted by the non profit organization “Age and Opportunity”.

The visit was very intensive and interesting and gave us the opportunity to learn in depth the “Go for Life” program which promotes the value of physical activity for a healthy and active ageing. The program is supported by the Irish Sports Council and is run in collaboration with the Promotion Units of Irish Health Service and local sport clubs.

The Program is developed along three lines: Go for Life PALS (acronym of  Physical Activity Leaders) run by over 900 volunteers, Go for Life Games that involve the National Games held on one day annually with over 300 participants and Go for Life Fitline.

We spent the first day of our visit at the Brockagh Centre in the superb Wicklow region where we took part in a meeting preparing the Go for Life National Games. The Games adapted by Go for Life involve three sports: Lobbers (adaption of Petanque and Boules), Flisk (adaption of Frisbee and Horseshoe Pitching) and Scidil (adaption of Ten-Pin Bowling and Skittles).

Our hosts presented the Go for Life “Guidelines” that support volunteers work and offer an accurate description of the games and useful ideas on how to make the group autonomous and develop their own networks. We learnt about the organization structure, interviewed volunteers and played the Go for life games.

The second day of our study visit was devoted to the program Go for Life PALS, that is a training course for  volunteers who want to become Physical Activity Leaders of their sports club or community center.

Leaders do not need to have any specific background education in sports: they are senior citizens who want to help other seniors to be more active more often. The activities are very simple and sometimes are run sitting on a chair.

The day was divided into two parts: in the morning we took part in a PALS working session at the Donore Avenue civic center and we discovered that Go for Life facilities can be very different and vary from sports clubs, Active Retirement group clubs or civic centers.

The morning session was attended by a group of ten seniors (whose age varied between 80 and 90) who showed a warm friendship and a moving sense of belonging to the group. The PALeader presented a standard session, following the very clear guide lines she had learnt at the Go for Life training program.

In the afternoon we moved to the Balbriggan Civic Centre where we took part in a PAL training seminar. The complete program includes nine seminars that cover all physical activities run by PALS in their groups. Each seminar lasts five hours and presents a mix of theory and practical work. The seminar we attended was focused on traditional dancing from Great Britain, Ireland and Germany. PALS told us about their personal experiences in the Go for Life Program and presented their recruitment plan.

Photogallery